venerdì 18 marzo 2016

Tasse d' importazione, Una guida al Calcolo dei Dazi Doganali e dell'IVA

finalmente un articolo che fa chiarezza farò riferimento ad un post simile riguardantio gli orologi presenti su http://orologi.forumfree.it/
Supponiamo di voler acquistare un rompicapo

Calcolate che non si pagano ne dazi ne Iva se il valore della merce è sotto i 22 euro, I dazi si pagano solo sul valore del bene, mentre l'iva si paga calcolando il valore della merce comprensivo delle spese di spedizione. Quindi se l'oggetto vale 20 euro ma la spedizione è di 5 euro bisogna solo calcolare l'iva su 25 euro, non il dazio su 20 euro.
 Per il fisco il valore dell'oggetto è la somma di oggetto più spese di spedizione, quindi ad esempio se ordinate un oggetto del valore di 130 euro che abbia come costo di spedizione 30 euro pagherete i dazi su 160 euro.

CALCOLARE DAZIO:
Ogni merce è classificata secondo il TARIC (Tariffario Integrato Comunitario) ed ad ogni categoria è affidato un codice doganale. Per capire qual'è il codice doganale dell' oggetto da noi acquistato si deve andare sul sito dell' Agenzia delle Dogane:

Portale delle Agenzia delle Dogane

Nella pagina visualizzata premere CONSULTAZIONE. Facciamo una ricerca sul nostro oggetto seguendo il menù Nomenclature/Taric/Ricerca per parole.
(L'oggetto da cercare va inserito di solito al plurale)
Nel nostro caso (Puzzle, poichè la dicitura "rompicapo" non ci porta risultati) uscirà un codice (Nel momento in cui io lo faccio è 9503 ma col tempo potrebbe cambiare). Vi darà un risultato (relativo a dei giocatto in generale) che però è un codice generico, ci serve il codice specifico, per i rompicapo. Nel mio caso io cliccherò su 9503, voi cliccherete sul codice che vi appare (che potrebbe essere lo stesso al mio).

dovremo selezionare quello che descrive più precisamente possibile il nostro oggetto, per questo esempio sceglieremo  Puzzle di Legno fatti a Mano con codice 9503 0061 10 o nel caso di altro materiale 9503 0069 00
Adesso che abbiamo questo codice torniamo alla pagina iniziale, dal menù superiore clicchiamo MISURE/TARIC/IMPORTAZIONE. Nella pagina creata dovremmo inserire il codice e selezionare il Paese di provenienza, premendo ok si genererà un tabella che ci indicherà il dazio e la percentuale di IVA da calcolare.

Dopo questo lungo parlare facciamo un esempio pratico:
Puzzle di Legno  130 euro (quasi sempre so fatti a mano)
Spedizione 30 euro


Dal procedimento effettuato sul sito della Dogana per il Canada si ha che i dazi sono al 0% e l'IVA al 22%

Dovrò applicare i dazi a valore oggetto+spedizione : (130+30)+0=160 euro
E l'IVA al valore+dazi: 160.8+22%=195,2 euro (Prezzo finale)

In questo caso l'esempio è stato fatto con un Rompicapo del valore di 160 euro e senza tener conto delle spese di sdoganamento. Per gli altri casi possibili e per quantificare le spese di sdoganamento (relative a Poste Italiane) ci rifacciamo a questa tabella:

Aggiungeteci infine le spese di sdoganamento. E qui non ci ho capito molto.
Le poste calcoleranno degli oneri e spese di sdoganamento in funzione del valore dell'oggetto che può andare dalle 5 euro fino a credo una 20ina.
Una precisazione da fare è che non c'è differenza se il venditore, sempre parlando di extra-UE, sia un negozio o un privato. I dazi si dovranno pagare ugualemente.

Ultimamente la nostra dogana ha intensificato i controlli.
Se ricevete un pacco con un corriere internazionale o con EMS i dazi li pagherete in ogni caso, sempre che l'importo dichiarato/verificato non sia sotto la soglia minima tassabile.
Se il vettore invece è il servizio postale del Paese del mittente, a seconda del tipo di spedizione, qualche collo può sfuggire alle maglie doganali.

La spedizione "registered airmail", è l'equivalente della nostra raccomandata internazionale.
A seconda delle nazioni di origine può impiegare anche 45 giorni per arrivare a noi ma, se il pacchetto non è troppo grande, è estremamente raro incorrere nei dazi.

Nessun commento:

Posta un commento